Forum

Message posted on : 19/10/2010
Author : don Luciano
Topic : Dialoghi con Dio (9)

.

- L'eternità da dove passa, mio Dio?

- PROPRIO DALLA SCONFITTA, CHE EVIDENZA IL REGNO DELLA TENEBRE CHE SI SFACELA DI FRONTE ALLA VITTORIA SUL NULLA.
OGNI VINCITA APPARENTE DEL POTERE DELLE TENEBRE, IN EFFETTI, NON OTTIENE NULLA DAL PUNTO DI VISTA DELL'ETERNITA', CHE RESTA IMMUTATA, E GARANTITA.
ANZI, SCONFITTO, IL NULLA UMANO APRE LA PORTA ALLA VISIONE DELLA VITTORIA DEL NULLA DIVINO, QUELLO CHE ANIMA L'UNIVERSO.

- E' qui dunque che passa l'eternità, proprio sulle nostre sconfitte?

- CERTO, MIO CARO: LE NOSTRE SCONFITTE, A TUTTI I LIVELLI, SONO LA SEMENTE DELLE NOSTRE GIOIE ETERNE, IN QUANTO MOSTRANO L'IMPOSSIBILITA' DELLA VITTORIA UMANA E LA POSSIBILITA' DELLA VITTORIA DIVINA.
NON TI ILLUDERE NELLE VITTORIE UMANE, E SOPRATUTTO, NON DI DELUDERE DELLE SCONFITTE UMANE: LI' PASSA L'ETERNO DI ME E DI TE.

- Ma il mondo va all'indietro, allora?

- IL MONDO VA VERSO L'IMPLOSIONE CHE APRIRA' AL NULLA DI DIO, DOPO AVER ATTESTATO IL NULLA DI FATTO DEL MONDO IN QUANTO AL PROGRESSO ETERNO.
CHI SI RISPECCHIERA' IN QUESTO ANDAMENTO ALL'INDIETRO, CIOE' I DEBOLI E I DISASTRATI SECONDO LA TERRA, SARANNO I BEATI NELL'APERTURA DI QUESTA DIMENSIONE ETERNA.

- E gli altri, mio Dio?

- AVRANNO CONTRIBUITO AD ACCELERARE QUESTA INVOLUZIONE UMANA VERSO L'ETERNO CON I LORO POTERI, AVERI E GRANDEZZE, E LO RICONOSCERANNO, QUALE PERCORSO...VEDRANNO CHE IL POLO AGIRE ERA COMUNQUE NEL PIANO DI DIO CHE TUTTO RECUPERA PER IL BENE, MAI PER IL MALE.

- Un messaggio di speranza, dunque, mio Dio?

- DI CERTEZZA PER CHI SEMBRA ORA INCERTO, E DI INCERTEZZA PER CHI ORA PARE SICURO.
DI FRONTE A DIO SUSSISTE SOLO LA RICERCA DEL VERO, E NIENTE ALTRO.

- E mentre siamo nella prova, mio Dio, che fare?

- NULLA DI PIU' E DI MENO DI QUELLO CHE SI PUO': SE HAI UNA PROVA, QUELLA E' LA TUA MISSIONE; SE NON L'HAI E PROCURI PROVE AGLI ALTRI, PURE QUELLA E' MISSIONE CHE CONTRIBUISCE ALLA CRESCITA DEL REGNO, ALLA SUA MATURAZIONE.

- Tutto questo essere nel piano di Dio, mio Dio, è predestinazione?

- NO, MIO CARO: E' ONNISCENZA: SAPERE GIA' TUTTO, FIN DALL'INIZIO, DA PARTE MIA, RISPETTANDO LE SCELTE E LE AZIONI UMANE, MA FACENDO IL POSSIBILE (TUTTO MI E' POSSIBILE) PER REINTEGRARE IL TUTTO VERSO LA PIENEZZA DELLA SERENITA' E DELLA GRAZIA, PER CHI LE VUOLE ACCETTARE.

- E per chi non le vuole?

- SI ATTESTA LORO IL REGNO DELLA TENEBRA, SEONDO IL GRADO DELLA LORO NON ACCOGLIENZA, MA TUTTO CONTRIBUIRA' AL REGNO DI DIO; QUINDI ANCHE PER ESSI, FINCHE' POSSIBILE, IL GIUDIZIO SARA' QUELLO DELLA MISERICORDIA E DELL'AMORE.
.


per info, scrivere a don Luciano
eremita in citta marketingeremita in citta